SARS-CoV-2: quanto contano gli asintomatici? Interessanti i risultati degli studi nelle residenze per anziani del Belgio e in Cina e USA

covid mondo
21/07/2020
Uno studio condotto in Belgio ci informa che al 1 luglio il numero di casi confermati di SARS-CoV-2 nelle long term care facilities (LTCFs) sono stati 61.509 e i decessi 9.754.

Durante i primi giorni di aprile il ministro della salute belga ha promosso una campagna a favore dei tamponi rinofaringei di massa nelle long term care facilities, che sono delle strutture extra-ospedaliere vicine come target di bisogni e di assistenza alle nostre RSA italiane.

Attraverso questa iniziativa sono stati raccolti tra l’8 aprile e il 18 maggio 2020 i dati sui sintomi e i tamponi effettuati sia ai residenti che al personale: 142.100 residenti testati, 138.327 operatori testati, appartenenti a 2.074 strutture LTCFs.

Il 3,8% dei residenti sono risultati positivi e il 2,1% del personale.
Attraverso un modello statistico questi dati sono stati aggiustati per alcuni fattori, come la categoria (residenti o personale) e l’età, e ne sono emersi risultati interessanti. Ovvero a parità di categoria e di età, la probabilità di essere positivo è risultata maggiore del 20% nelle donne (odds ratio=1,2) rispetto agli uomini e di oltre 8,5 volte in più nelle persone che erano sintomatiche (odds ratio=8,5) rispetto alle asintomatiche.  

Nessun sintomo è stato riscontrato in una alta percentuale di persone: 75,3% dei residenti e 74% del personale.

long term care facilities belgio asintomatici
Anche altri due studi, uno cinese  e uno americano, pubblicati su riviste autorevoli, parlano di una elevata e molto variabile percentuale di asintomatici: 20-88%.

Purtroppo la cattiva notizia è che cariche virali simili vengono trasportate tra casi sintomatici e casi asintomatici, rendendo possibile la trasmissione e la diffusione del virus per entrambi i gruppi.

Dunque portatori asintomatici del virus potrebbero rappresentare un driver importante di trasmissione.
Per limitare la diffusione di SARS-CoV-2, soprattutto nelle LTCFs, gli autori confermano l'importanza di applicare misure di prevenzione e controllo delle infezioni finché l'epidemia è in corso.


Per saperne di più:

Approfondisci il tema attraverso le nostre news: