Interventi ambientali per prevenire e ridurre le cadute degli anziani: poche le novità dal BMJ

prevenire cadute anziani rsa interventi ambientali bmj
21/01/2020
L’articolo What type of environmental assessment and modification prevents falls in community dwelling older people? uscito su BMJ ha selezionato con criteri di revisione sistematica quattro tra i principali database elettronici sanitari ed esplora le molte incertezze che ancora permangono nell’effettuare e valutare gli interventi efficaci nel prevenire e ridurre le cadute in soggetti anziani che vivono al proprio domicilio.

Leggi tutto...
Facciamo chiarezza su infezioni e antibiotico resistenza: miniguida per tutti gli operatori del sistema sanitario e socio-sanitario

infezioni batteri resistenti antibiotici rsa toscana25/11/2019
L’aumento costante di batteri resistenti agli antibiotici è un grande problema di salute pubblica a livello globale. Questi batteri rendono più difficili le cure, allungano il decorso della malattia, della degenza in ospedale e aumentano il rischio di morte. Non solo, essi possono permanere talvolta nell'organismo con il rischio di essere trasmessi ad altre persone.

Leggi tutto...
L’importanza della semantica e della dimensione umana nei processi di cura

semantica processi di cura07/01/2020
Nei luoghi di cura, negli ultimi anni, si sta dando sempre più valore agli aspetti oggettivi ed iper-specialistici della cura, contribuendo, potentemente, alla perdita di una visione d’insieme della presa in carico. Questo processo si basa su una rappresentazione della conoscenza come insieme di tecniche ed informazioni settoriali e specialistiche, che si deresponsabilizza verso tutto ciò che è fuori da questa visione e non tiene conto dell’ecologia dell’azione.

Leggi tutto...
Batterio New Delhi cos’è e come la Toscana sta facendo fronte all’emergenza

batterio killer ndm toscana18/09/2019
NDM è l’acronimo di New Delhi Metallo beta-lactamase, un enzima prodotto da batteri presenti nell’intestino in grado di distruggere molti tipi di antibiotici. Prende il nome dalla sua prima identificazione nel 2008 in un cittadino svedese precedentemente ricoverato in India, a New Delhi.

Tra i farmaci che vengono resi inefficaci vi sono i carbapenemi: una classe di antibiotici utilizzati per le infezioni gravi.

Leggi tutto...