Arte terapia per i pazienti con demenza: comunicazione non verbale, esperienze tattili e creative, danza e movimento

Le persone con demenza e coloro che se ne prendono cura vivono un’esperienza profonda di incontro con l’arte.
L’arte terapia è un intervento di aiuto e di sostegno basato sulla mediazione non verbale attraverso l’uso di materiali artistici. Si fonda sul presupposto che il processo creativo messo in atto nel fare arte produce benessere. Utilizza il potere comunicativo dell’arte, attraverso esperienze di comunicazione verbale, esperienze tattili, esperienze di danza e movimento.

Leggi tutto...

Comunicazione validante: il rispetto al centro del metodo Validation di Naomi Feil

E’ possibile prendere spunto dall’approccio ideato da Naomi Feil per comunicare con gli anziani disorientati.
La terapia di “validazione” pone al centro il concetto di rispetto: la persona viene accolta e rispettata, si dà il giusto valore alle sue emozioni e al mondo in cui il paziente pensa di essere, non si cerca di ricondurla nel “qui ed ora”.

Leggi tutto...

Coperta terapeutica: una sorgente di stimolazione visiva, tattile e sensoriale

La coperta terapeutica è pensata per fornire una sorgente di stimolazione visiva, tattile e sensoriale, che restituisca all’anziano affetto da demenza e Alzheimer la sensazione “del fare”.

Leggi tutto...

Gruppi remember o terapia della reminescenza: il potere del ricordo

In questo caso lo strumento fondamentale per riuscire a ricreare un collegamento tra presente, passato e futuro, è il ricordo. Attraverso di esso sarà possibile interpretare meglio la realtà quotidiana, migliorando la qualità della vita.

Leggi tutto...

Memory training o riabilitazione della memoria legata a emozioni del passato

Con questa terapia si cerca di indirizzare l’individuo ad associare in modo spontaneo il ricordo a particolari persone, animali o a specifici momenti del passato.

Leggi tutto...

Musicoterapia: la valorizzazione del non verbale per stimolare le funzioni cognitive e ridurre i disturbi comportamentali

Attraverso la musica si vuole valorizzare il “non verbale” delle emozioni per stimolare la comunicazione.
Il canto di brani familiari e del passato possono rievocare momenti di vita trascorsi e il ricordo viene stimolato associando le canzoni all’esperienza personale.

Leggi tutto...