Strategie di prevenzione e controllo dell'epidemia di Covid-19 in RSA e misure per l'assistenza domiciliare

Leggi tutto...20/04/2020

Nell’ambito delle strategie di prevenzione e controllo dell’epidemia da virus SARS-CoV-2 è necessaria la massima attenzione nei confronti della popolazione anziana e in particolare degli ospiti delle strutture residenziali sociosanitarie che presentano patologie croniche, disabilità di varia natura o pregresse problematiche di salute.


Queste 
strutture, inoltre, così come altre comunità semichiuse, sono anche a maggior rischio di microfocolai epidemici.

Leggi tutto...

Coronavirus, le indicazioni regionali per gestire l'emergenza nelle RSA e RSD della Toscana

Leggi tutto...
16/06/2020
Care RSA,

dai continui scambi mail, telefonici e via web di queste settimane sappiamo che state attraversando un momento davvero difficile.

L’epidemia sta non solo cambiando le relazioni, i comportamenti e le attività ma, e forse questo è ciò che destabilizza e preoccupa di più, il lavoro di cura verso i vostri residenti, soprattutto dal punto di vista della salute per quest’ultimi e per gli operatori.

Leggi tutto...

Coronavirus: survey ISS per conoscere esigenze e carenze delle RSA e formazione a distanza per gli operatori socio-sanitari

Leggi tutto...
13/04/2020
Per monitorare la situazione e adottare eventuali strategie di rafforzamento dei programmi e dei principi fondamentali di prevenzione e controllo delle infezioni correlate all’assistenza (ICA), dal 24 marzo 2020 l’Istituto Superiore di Sanità - in collaborazione con il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale - ha avviato una survey specifica sul contagio da COVID-19 nelle RSA.

Ma non solo. Emergenza COVID-19 nelle strutture socio assistenziali e sanitarie è una nuova sezione che l'ISS dedica alle strutture socio assistenziali e sanitarie. Oltre all'aggiornamento dei risultati della survey, contiene anche una pagina dedicata alle risorse per gli operatori (sanitari e di supporto).

Leggi tutto...

Malattie infettive, nuovo coronavirus, influenza: non perdere la testa, ma attua misure efficaci per prevenire e gestire la trasmissione

Leggi tutto...
10/06/2020
Prendendo spunto dall'articolo pubblicato sul portale Infezioni Obiettivo Zero Coronavirus, influenza e goccioline di saliva: le misure per prevenire la diffusione, facciamo il punto sulle precauzioni da adottare per evitare la diffusione, che valgono sia per i casi di Covid-19 che per le manifestazioni cliniche di tipo respiratorio correlate al periodo influenzale.

Leggi tutto...

Emergenza coronavirus nelle RSA della Toscana: al via i tamponi e attivate le strutture Covid-19

Leggi tutto...
03/04/2020
Successivamente all’ordinanza n. 21 del 29 marzo 2020 emessa dal Presidente della Regione Enrico Rossi, il 31 marzo 2020 sono partiti gli esami a tappeto per i residenti e gli operatori di Rsa e Rsd (Residenze per disabili). Lo screening di massa nelle residenze sanitarie è iniziato dalle realtà maggiormente interessate, soprattutto in quelle delle Asl Toscana centro e nord ovest.

Leggi tutto...

Ai nastri di partenza la seconda edizione del corso per direttori e responsabili RSA. Scadenza posticipata al 30 aprile

Leggi tutto...
18/02/2020

Cari direttori di RSA,
anche quest’anno è stato istituito presso l’Università degli Studi di Firenze, il corso di aggiornamento professionale La responsabilità dirigenziale nelle strutture e nei servizi socio-sanitari: principi, strumenti e metodi.

Il corso è diretto dal prof. Guglielmo Bonaccorsi e organizzato in collaborazione con il Centro Studi ORSA di Bagno a Ripoli.

La sede delle attività didattiche è presso il Dipartimento di Scienze della Salute (DSS), ex Istituto di Igiene, Viale Morgagni n. 48, Firenze.

Leggi tutto...

Nuova sezione dedicata alla cura dell'integrità cutanea: come prevenire e curare lesioni, ulcere e ferite

Leggi tutto...04/02/2020
Il mantenimento dell’integrità cutanea è uno degli obiettivi assistenziali più impegnativi tra gli anziani non autosufficienti.

Infatti, la cute dell’anziano si presenta fragile e alcuni fattori, come ad esempio la disidratazione o il deficit cognitivo, concorrono all’insorgenza di questo quadro di fragilità.

Leggi tutto...