Garantire un’appropriata risposta assistenziale a tutti gli anziani non autosufficienti in Toscana: quanto costerebbe?

Leggi tutto...27/05/2014
  IRPET
(Istituto regionale per la programmazione economica della Toscana) ha condotto, in collaborazione con ARS (Agenzia regionale di sanità della Toscana), uno studio per verificare se sia sostenibile un modello alternativo di finanziamento della non autosufficienza in un contesto generale di crescita della domanda e di riduzione invece delle risorse pubbliche disponibili. I risultati dello studio sono stati pubblicati con l’articolo Sostenibilità di un modello contro il rischio di non autosufficienza nell’ultimo numero di “Prospettive Sociali e Sanitarie” (anno XLIV - n. 2, primavera 2014).

Leggi tutto...

Prevenzione, controllo delle infezioni e corrette prescrizioni: le armi per combattere i batteri resistenti

Leggi tutto...19/05/2014

  Antimicrobial resistance: global report on surveillance 2014 ("Resistenza antimicrobica: report globale sulla sorveglianza 2014") è il nuovo report dell’Organizzazione mondiale della sanità sulla resistenza antimicrobica, definita come “una delle principali minacce per la salute pubblica”.
Ben 114 paesi hanno fornito i loro dati per almeno una delle nove combinazioni di medicinali utilizzati per il trattamento di una gamma sempre crescente di infezioni causate da batteri, parassiti, virus e funghi.

Leggi tutto...

Percenzione, valutazione e gestione delle skin tears: la traduzione dell'articolo di J. Bianchi (Nursing Times 2012)

Leggi tutto...Le skin tears o “lesioni da lacerazione” sono lesioni che spesso riscontriamo negli ospiti presenti nelle nostre RSA.
Vengono definite come ferite causate "da taglio, frizione e/o corpo contundente con la conseguente separazione di strati di pelle.
Una skin tear può essere a spessore parziale (separazione dell'epidermide dal derma) o a spessore intero (separazione dell'epidermide e del derma dalle strutture sottostanti) (LeBlanc e Baranoski, 2011).
L’etiologia suggerisce che i cambiamenti fisiologici della cute legati all’età avanzata assieme a comorbilità, siano tra i principali fattori di rischio per la loro insorgenza.

Leggi tutto...

Interventions to enhance the Quality of Life of older people in residential long-term care: a systematic review

Leggi tutto...La review sistematica sulla qualità di vita degli ospiti in RSA

Leggi l'abstract:

PURPOSE
: In residential long-term care (LTC), a growing interest exists in the older residents' Quality of Life (QoL). The Active Ageing-concept (AA) extended this focus, since AA has the aim to enhance QoL by optimising the opportunities for health, participation and security. In LTCs, AA can be outlined by 9 determinants. This systematic review aimed at identifying interventions to improve the QoL of LTC-residents. These interventions were organised according to the AA-determinants.

Leggi tutto...