La finestra di fronte

lafinestradifronte film
La finestra di fronte è un film del 2003 del regista Ferzan Özpetek. Gli interpreti principali sono Giovanna Mezzogiorno, Raoul Bova, Filippo Nigro e Massimo Girotti, scomparso poco dopo aver ultimato le riprese, e a cui è stato dedicato del film.

Il film narra di una giovane donna Giovanna, che si trova ad accogliere nelle propria casa un uomo anziano, Simone, che si è perso e non sa dirle chi è.
Il loro è l’incontro tra due universi e due storie d’amore, una del passato ed una del presente, in ambedue pesa l’onere di una rinuncia, in nessun caso priva di dolore.

Cambia lo sfondo storico, rimane il dilemma interiore della scelta tra la propria felicità e la felicità altrui, mai completamente svincolata dal giudizio sociale e morale che essa inevitabilmente comporta.


valoreinrsa memoria                valoreinrsa rimpianto


Quando la memoria dei fatti svanisce, rimane la memoria delle emozioni, che può generare comportamenti incomprensibili. Chi ci accompagna rimane come testimone del nostro passato, della nostra identità.
Non sempre possiamo conoscere la storia di vita delle persone di cui ci prendiamo cura, e quindi comprendere chi sono state, ma possiamo cercare di conoscerle ed accettarle per quello che sono adesso.


Citazione
Sono gocce di memoria queste lacrime nuove
siamo anime in una storia incancellabile
Le infinite volte che mi verrai a cercare
nelle mie stanze vuote
inestimabile e' inafferrabile
Testo di Giorgia Todrani, Andrea Guerra